[Solira] A questo pomeriggio

Mario mario.tux a gmail.com
Sab 20 Feb 2010 11:32:16 CET


Il 20/02/2010 11:06, substa ha scritto:
> 2010/2/20 Flavio <corsair a email.it>:
> 
>> Mi sorge una piccola domanda... non  problematico per la privacy
>> pubblicare le proprie chiavi pubbliche su un keyserver?
> 
> Beh, non e' un problema di privacy. Se io pubblico la mia chiave su un
> keyserver evidentemente autorizzo a ricercarla, assieme al mio
> indirizzo e-mail, quindi... diciamo che fa parte del gioco :) Se
> voglio mantenere "riservato" il mio indirizzo e-mail ovviamente non lo
> pubblico da nessuna parte...

Si, in ogni caso  una tua scelta:  come se decidi o meno di mettere la
tua email sul un tuo sito o meno.

> Il problema reale invece e' quello legato allo spam. I keyserver
> mostrano la tua e-mail senza nemmeno "provare a camuffarla", e quindi
> sono una enorme risorsa per spammer bot in cerca di nuovi indirizzi...
> Di questa cosa se ne e' parlato spesso, ma a quanto pare non e' mai
> stata presa sul serio dai mantainer dei server...

Infatti: mi ricordo che alcune interfacce web di alcuni keyserver
pubblici avevano degli accorgimenti per nascondere la tua email ai bot
degli spammer; ma ci sono comunque keyserver che non hanno questi
accorgimenti. A prescindere da questo, volendo, gli spammer possono
usare il protocollo noto per interagire con i keyserver stessi: ma non
penso che perdano tempo a fare questo visto che hanno tanta "carne da
macellare" sul web.

In ogni caso sono convinto che la lotta allo spam non passi pi dal
nascondere la propria email: la soluzione attuale sono i filtri (ma
quelli che funzionano!) lato server dei provider. Il migliore per me 
quello di Gmail.

Mario



Maggiori informazioni sulla lista Solira