[Solira] nel caso...

Salvatore Sittinieri sittisal a gmail.com
Ven 8 Gen 2010 23:01:40 CET


Il 08/01/10 22.19, Massimo Maiurana ha scritto:
> Mario Cartia, il 08/01/2010 15:56, scrisse:
>    
>> Ne ho preso giusto uno ieri per mio suocero. Con Windows 7 Ultimate a
>> 64 bit per la cronaca va una meraviglia :-)
>>      
> ah, quindi quel celeron 220 sarebbe pure un processore a 64bit?
>
> proprio poco fa mi ha ritelefonato l'amico pregandomi di trovare una
> soluzione per far andare quel monitor alla sua risoluzione, che vorrebbe
> evitare di installare win e non vorrebbe usarlo a 800x600 (come dargli
> torto?)... della ethernet al momento non gli frega visto che la sua
> unica connessione di rete sara' tramite una huawey della vodafone che ha
> funzionato automagicamente, a differenza di una alcatel della wind che
> invece non ce l'ha fatta (ma ad essere onesti non ci ho perso troppo tempo).
>
> ho appena finito di scaricare la mandriva che _pare_ sia in grado di
> farlo andare a 1024x768 col vesa, che non e' la sua risoluzione nativa
> ma e' sempre meglio che niente... cosi' magari poi rilevo la modeline
> giusta e vedo di farla andare anche con ubuntu ;)
>    
Al di la del fatto che a noi piace divulgare il SW libero, mi chiedo che 
senso abbia installare un sistema operativo che castra l'hardware appena 
comprato. Col Vesa non ci vedi nemmeno un video su Utube, la webcam 
andrÓ a scatti, lo scrolling delle pagine web pure; risultato: spendi 
400 euro e fai le cose che faceva un notebook pentium 3 di 10 anni fa 
che si trova su ebay a 80.
Se si vuole fare una scelta di libertÓ la si deve fare anche scegliendo 
l'hardware appropriato e fare in modo che Asus venda in tutto il mondo 3 
modelli di quel portatile in quanto a livello di compatibilitÓ hardware 
Ŕ un flop.

Con questo non voglio andare contro Massimo (che avrÓ sbattuto la testa 
appresso a quell'obrobrio architetturale) ne' al suo amico (che vuole 
buttarsi la zappa sui piedi mettendo linux e che prevedo passerÓ a 
windows nel giro di qualche settimana) ma voglio essere di ammonimento a 
tutti coloro che vogliono affacciarsi nel mondo del software libero, di 
SCEGLIERE OPPORTUNAMENTE L'HARDWARE COMPATIBILE, e boicottare tutti quei 
dispositivi che non rilasciano drivers open source o almeno driver per 
linux.

Quoto ovviamente pure Mario Cartia dicendo che quel portatile con 
Windows 7 va' una meraviglia.


Maggiori informazioni sulla lista Solira